Domenica, 30 Ago 2015
 
 
Comune di Vallelunga - Sito istituzionale
Ordinanza per gli intrattenimenti musicali delle attività commerciali PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Lunedì 17 Agosto 2015 09:48

A partire dal 12 agosto 2015, sono entrate in vigore le nuove regole contenute nell'ordinanza sindacale dell'11 agosto 2015, n. 29 del R.G., riguardante l'intrattenimento musicale e la vendita delle bevande e dei prodotti alcolici nel territorio comunale da parte degli esercizi commerciali.

Previste sanzioni da euro 516,00 a euro 10.329,00, salvo l'applicazione delle norme penali, in caso di violazioni delle disposizioni contenute nell'ordinanza 29/2015.

Adobe PDF Icon Testo dell'ordinanza sindacale n. 29/2015 del R.G.

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Agosto 2015 08:44
 
Avviso Bando di Gara PDF Stampa E-mail
Scritto da Claudio Rigatuso   
Venerdì 14 Agosto 2015 10:59

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA ai sensi del D.Lgs 12 Aprile 2006 n. 163 “Codice dei Contratti Pubblici, dei Lavori, Forniture e Servizi” e della L.R. 12 Luglio 2011 n. 12 di recepimento del suddetto decreto e della L.R. 10 Luglio 2015, n. 14, per l'affidamento dei lavori di Adeguamento alle norme di sicurezza e agibilità dell'Asilo Nido Comunale

CUP : D82G10000200006;
CIG: 6367168141 gara n. 6141010
Cpv vocabolario europeo - 45454000-4

 

Le offerte dovranno pervenire entro il 14/09/2015 alle ore 13:00
 
Per ulteriori informazioni i concorrenti possono rivolgersi ai seguenti numeri telefonici:
 
0934 / 810038 - 41- 42 e 43
 
nei giorni di:
 
Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00
 
Martedì e Giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00


Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Agosto 2015 11:15
 
BANDO DI GARA PDF Stampa E-mail
Scritto da Rosario Marotta   
Lunedì 10 Agosto 2015 18:23

Bando di gara a Procedura aperta ai sensi del D.Lgs 12 Aprlie 2006 n. 163 “Codice dei Contratti Pubblici, dei Lavori, Forniture e Servizi" e della LR. 12 Luglio 2011 n. 12 di recepimento del suddetto decreto e delia LR. 10 Luglio 2015, n. 14, per l'affidamento dei lavori di <<Adeguamento palestra edificio scolastico "S. Quasimodo" alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e igiene dei lavoro ed abbattimento delle barriere architettoniche>>.
CUP : D87E13000690002;
CIG: Lotto CIG 6363625579 gara n. 6138260
Cpv vocabolario europeo — 45464000“-1

Le offerte dovranno pervenire entro il 07/09/2015 alle ore 13:00

Per ulteriori informazioni i concorrenti possono rivolgersi ai seguenti numeri telefonici:

0934 / 810038 - 41- 42 e 43

nei giorni di:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00

Martedì e Giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00

Vai a bandi & appalti


Ultimo aggiornamento Martedì 11 Agosto 2015 16:15
 
Sostegno economico per la cura dei familiari affetti da SLA PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Mercoledì 18 Marzo 2015 13:04

L'assegno economico è rivolto al familiare-caregiver, in sostituzione di altre figure professionali, che si prende cura del familiare affetto da SLA – Sclerosi Laterale Amiotrofica - per il miglioramento della qualità della vita

L’istanza per il sostegno economico deve essere presentata dal familiare del soggetto affetto da SLA, presso l’Ufficio Protocollo del comune di Vallelunga Pratameno entro e non oltre il 30 marzo 2015 per il semestre gennaio-giugno 2015, e il 30 settembre 2015 per il semestre luglio dicembre di ogni anno.

Adobe PDF Icon  Avviso pubblico

Odf ico Modello domanda

 
Indicatore tempestività pagamenti 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 24 Gennaio 2015 13:45

INDICATORE DI TEMPESTIVITA’ DEI PAGAMENTI

La L. 69/2009, all’art. 23, comma 5, prevede che al fine di aumentare la trasparenza dei rapporti tra le amministrazioni pubbliche e gli utenti, a decorrere dal 1° gennaio 2009 ogni amministrazione pubblica determina e pubblica, con cadenza annuale, sul proprio sito internet un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi ad acquisti di beni, servizi e forniture, denominato “indicatore di tempestività dei pagamenti”.

QUANDO PUBBLICARE L'INDICATORE

La pubblicazione dell'indicatore deve essere effettuata entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello di riferimento.

COME LEGGERE L'INDICATORE

Se l'indicatore risulta negativo vuol dire che le fatture sono state pagate in media prima della scadenza.
Se l'indicatore risulta positivo, invece, vuol dire che le fatture sono state pagate in media dopo la scadenza.

INDICATORE PER L'ESERCIZIO 2014

Indicatore di tempestività dei pagamenti annuale 2014:  -9,77

Importo annuale dei pagamenti eseguiti successivamente alla scadenza:   €.  199.169,36


Gli stessi indicatori sono pubblicati nel portale "Amministrazione trasparente" alla sezione "Pagamenti dell'amministrazione - Indicatore di tempestività dei pagamenti"


Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Aprile 2015 13:04
 
Codice antimafia e anticorruzione della Pubblica Amministrazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Venerdì 26 Ottobre 2012 08:55

Con la delibera numero 65 del 24 ottobre 2012 immediatamente esecutiva, la Giunta Comunale ha adottato il cosidetto "Codice Vigna", di cui all'articolo 15 della legge regionale 5 aprile 2011, numero 5.
Con questo provvedimento l'Amministrazione comunale ha voluto che nel nostro comune si applichino delle norme per contrastare il rischio di diffusione della corruzione e di infiltrazioni di tipo mafioso, svolgendo attività di prevenzione, informazione e formazione del proprio personale, in particolare nei settori degli appalti, dell'urbanistica e dell'edilizia nonché ogni altra azione utile per il raggiungimento delle finalità predette.

Il codice antimafia e anticorruzione della pubblica amministrazione (Codice Vigna") lo si può trovare all'inririzzo internet http://www.regione.sicilia.it/docs/codice_antimafia.pdf.

Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Novembre 2012 11:40
 
2^ RETTIFICA - DISCIPLINARE DI GARA PDF Stampa E-mail
Scritto da Rosario Marotta   
Martedì 11 Agosto 2015 15:59

2^ R E T T I F I C A

OGGETTO: Procedura aperta ai sensi del D.Lgs 12 Aprile 2006 n. 163 “Codice dei Contratti Pubblici, dei Lavori, Forniture e Servizi” e della L.R. 12 Luglio 2011 n. 12 di recepimento del suddetto decreto e della L.R. 10 Luglio 2015, n. 14, per l'affidamento dei lavori di <<Adeguamento palestra edificio scolastico  "s. Quasimodo" alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e igiene del lavoro ed abbattimento delle barriere architettoniche>>.

CUP : D87E13000690002;
CIG: Lotto CIG 6363625579 gara n. 6138260
Cpv vocabolario europeo – 45454000-4

Si comunica che per mero errore dovuto a refuso informatico, nel Disciplinare di gara al comma PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE è stato riportato la seguente dicitura: - Procedure del combinato art. 81, 82 comma 2 lett. a), e comma 9 dell’art 122 del D.Lgs 163/06 come coordinate dall’art. 19 della legge regionale n. 12/2011 con esclusione automatica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell’art. 86 del D.Lgs 163/06 e s.m.i..

- La migliore offerta sarà selezionata con il criterio del prezzo più basso mediante ribasso sull’importo lavori posto a base di gara ai sensi dell’art. 82 del D.Lgs.163/06 e s.m.i. Si procederà all’esclusione automatica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell’art. 86 del D.Lgs 163/06 e s.m.i. In presenza di un numero di offerte ammesse inferiore a 10 (dieci), ai sensi dell'art. 19, comma 6, della l.r. 14.07.2011, n. 12, non si procederà alla determinazione della soglia dell’anomalia, fermo restando il potere della Stazione Appaltante di valutare la congruità delle offerte; in tal caso la Stazione Appaltante procederà ai sensi dell'articolo 86, comma 3, del “Codice dei contratti”; anziché la procedura corretta da seguire, così come riportato al punto 14 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE del Bando di gara.

Pertanto, i concorrenti, pena esclusione, sono invitati ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni contenute nel bando di gara, di cui al sopracitato punto 14 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE.

Vallelunga Pratameno,lì 11/08/2015

                                                                                              IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
                                                                                                                    Geom. Enrico Geraci
Ultimo aggiornamento Martedì 11 Agosto 2015 16:34
 
Fattura elettronica PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 26 Marzo 2015 14:48

La legge Finanziaria per il 2008 ha istituito l’obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Il decreto attuativo è il n° 55/2013.

Per fattura elettronica si intende un documento in formato digitale la cui autenticità e integrità sono garantite dalla firma elettronica qualificata di chi emette la fattura stessa, nonché dalla sua trasmissione tramite uno specifico Sistema di Interscambio (SdI).

Il Decreto Legge 24 aprile 2014, n° 66 ha fissato al 31 marzo 2015 l’obbligo di emettere fatture (anche nota e parcella) in formato elettronico (denominato FatturaPA) verso la Pubblica Amministrazione che non può più accettare fatture trasmesse in formato cartaceo né può procedere ad alcun pagamento neppure parziale sino all’invio della fattura in formato elettronico.

Il Comune di Vallelunga Pratameno, in esecuzione delle disposizioni appena citate, ha scelto il canale della Posta Elettronica Certificata (PEC) per ricevere le fatture elettroniche trasmesse dai fornitori ed ha provveduto ad individuare gli uffici abilitati a ricevere ed accettare o respingere le predette fatture.

A tal fine, quindi, è necessario che il fornitore, prima di emettere fattura, individui esattamente l’ufficio destinatario della fattura ed acquisisca il codice univoco attribuito all’ufficio medesimo da iPA.

Si sottolinea che è indispensabile individuare correttamente l’ufficio destinatario il quale è l’unico che può provvedere alla verifica della fattura ed alla successiva accettazione entro i previsti termini.

Si forniscono, pertanto qui di seguito, le informazioni necessarie per compilare e trasmettere le fatture elettroniche ai singoli punti ordinanti (Uffici destinatari) del Comune di Vallelunga Pratameno a partire dal prossimo 31 marzo 2015.

 

 Descrizione  Informazioni
 Canale utilizzato per la ricezione   P.E.C.
 Indirizzo P.E.C.   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
 Partita I.V.A. del Comune 01429450859

 

Area Uffici  Codice Ufficio iPA 
 AREA AMMINISTRATIVA  Segreteria  8CED00
Protocollo 
Personale giuridico
Servizi scolastici
Servizi sociali
Serrvizi demografici
Biblioteca
Area Uffici Codice Ufficio iPA
 AREA FINANZIARIA Ragioneria  XSWR45
Tributi 
Conto del personale 
Centro Elaborazione Dati
Economato 16F4TQ
Area Uffici Codice Ufficio iPA 
 AREA TECNICA Lavori pubblici 5Q7UK6
Opere pubbliche
Abusivismo edilizio
Patrimonio
Protezione civile
Edilizia scolastica
Edilizia e urbanistica
Area Uffici Codice Ufficio iPA
 AREA VIGILANZA  Polizia Municipale XZB0RT
Igiene ambientale
Automezzi
Servizi cimiteriali
SUAP

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Aprile 2015 14:43
 
Avviso scadenza IMU terreni agricoli PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 26 Gennaio 2015 13:20

Continuano a pervenire da parte dei contribuenti richieste di chiarimento sui termini di scadenza per il pagamento dell'MU per l'anno 2014 sui terreni agricoli con riferimento all'azione legale intrapresa da questo Ente avverso il D.M. 28 novembre 2014.

A tal proposito si ritiene indispensabile precisare che, indipendentemente dall'azione legale intrapresa ed il cui esito sarà noto soltanto nei prossimi mesi, la scadenza del 10 febbraio 2015 per il pagamento dell'IMU sui terreni agricoli è perentoria ed è opportuno rispettarla per evitare di incorrene nell'applicazione di sanzioni e/o interessi.

Si rammenta, inoltre, che, limitatamente all'anno 2014, i terreni agricoli posseduti ovvero condotti in affitto o in comodato d'uso da coltivatori diretti (CD) ed imprenditori agricoli professionali (IAP) iscritti alla previdenza agricola sono esenti dal pagamento dell'imposta. Non sono esenti, invece i terreni agricoli posseduti ovvero condotti in affitto o in comodato d'uso da coltivatori diretti ed imprenditori agricoli iscritti, ad esempio, solamente alla camera di commercio.

Si ricorda, inoltre, che l'imposta si calcola applicando al reddito dominicale del singolo terreno il coefficiente di rivalutazione del 25%, successivamente si applica il moltiplicatore 135 ed infine al risultato si applica l'aliquota di base pari allo 0,76%.

Poniamo, ad esempio, che un terreno abbia un reddito dominicale di €.50,00, l'IMU da versare sarà pari ad €. 64,00 secondo la seguente operazione:

50,00 x 1,25 = 62,50 x 135 = 8.437,50 x 0,76 = 6.412,50 : 100 = 64,13 - Imposta da versare €. 64,00

Si ricorda, infine, che chi per vari motivi non può provvedre entro la scadenza del 10 febbario al pagamento dell'IMU, può ovviare a tale ritardo utilizzando l'istituto del ravvedimento operoso versando l'mposta come segue:

  1. Entro 14 giorni dalla scadenza con una sanzione dello 0,2% del valore dell'imposta più interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale (Ravvedimento sprint);
  2. Tra il 15° ed il 30° giorno dalla scadenza con una sanzione fissa del 3% dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale (Ravvedimento breve);
  3. Tra il 31° giorno ed il 90° giorno dalla scadenza con una sanzione fissa del 3,33% dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale (Ravvedimento medio);
  4. Dopo il 30° giorno di ritardo ma, comunque, entro i termini di presentazione della dichiarazione relativa all'anno in cui è stata commessa la violazione, con una sanzione fissa del 3,75% dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale (Ravvedimento lungo).
Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Febbraio 2015 09:52
 
Servizi di Assistenza Domiciliare Integrata - Riapertura termini PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Giovedì 04 Dicembre 2014 18:48

Con provvedimento del 26 novembre 2014, il distretto socio-sanitario D10 di Mussomeli ha riaperto i termini per la presentazione della domanda per il servizio di Assistenza Domiciliare Integrata in favore di anziani non autosufficienti ultrasessantacinquenni, di cui al bando Pubblico del 27 ottobre 2014.

Gli interessati possono presentare domanda utilizzando il modulo che potrà essere ritirato presso gli Uffici Servizi Sociali del Comune, negli orari di apertura al pubblico degli uffici e al seguente link:

Adobe PDF Icon  Modello domanda

Adobe PDF Icon  Avviso riapertura termini

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Dicembre 2014 18:53
 
La nuova veste del sito PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 16 Marzo 2012 10:28

Un cordiale saluto a tutti i visitatori del sito istituzionale del Comune di Vallelunga Pratameno.

Come avete di certo avuto modo di notare, il sito si presenta da oggi con una nuova veste grafica e con una diversa struttura organizzativa dei contenuti e delle pagine.

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Marzo 2012 17:43
Leggi tutto...