Mercoledì, 23 Set 2020
 
 
Comune di Vallelunga - Sito istituzionale
Convocazione Consiglio Comunale PDF Stampa E-mail
Scritto da Calogero Gulino   
Lunedì 21 Settembre 2020 10:14
Convocazione del Consiglio Comunale
in seduta pubblica urgente per
mercoledì 23 settembre 2020 alle ore 17:00

Si porta a conoscenza della cittadinanza che il Consiglio comunale, è stato convocato in seduta pubblica ordinaria su determinazione del Presidente per:

MERCOLEDI' 23 SETTEMBRE 2020 ALLE ORE 17:00

nella sala consiliare "Tommaso BIONDO" del Comune, per la trattazione del seguente ordine del giorno:

  1. Nomina scrutatori;
  2. Esame situazione di incompatibilità di alcuni consiglieri comunali;
  3. Regolamento dell'imposta Municipale Propria (IMU) come disciplinata ai commi 739 e seguenti della Legge 27 dicembre 2019 n. 160;
  4. Approvazione aliquote IMU anno 2020;
  5. Regolamento per l'applicaziopne della tassa sui rifiuti (TARI). Approvazione;
  6. TARI 2020. Determinazione numero rate, scadenze e piano finanziario 2020;
  7. Mozione di sfiducia ex art. 52 D.Lgs n. 267/00.

Si dà atto che, ai sensi degli artt. 30 e 58 della legge regionale 6 marzo 1986, n. 9, la mancanza del numero legale comporterà la sospensione di un'ora della seduta. Qualora alla ripresa dei lavori dovesse venire meno il numero legale, la seduta sarà rinviata al giorno successivo (24 settembre 2020) alla stessa (ora 17:00), per la trattazione dele medesimo ordine del giorno, senza ulteriore invito di convocazione e nel medesimo sito di cui cennato.

Ravvisata la necessità di dare esecuzione alle misure urgenti in materia di contenimento del contagio da Covid-19 contenute nel DPCM del 1° marzo 2020 "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, l'ingresso del pubblico sarà consentito in materia contingentata in ragione dello spazio disponibile e comunque si rappresenta che la pubblicità sarà ugualmente garantita dalla trasmissione del Consiglio in diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale del Comune di Vallelunga Pratameno.

Dalla residenza municipale, 18 settembre 2020

                                                                              IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
                                                                                              F.to D.ssa Chiara PACINO
 
APPELLO AI CITTADINI: NON ABBANDONARE I RIFIUTI PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Martedì 08 Settembre 2020 07:44
alt
Ultimo aggiornamento Martedì 08 Settembre 2020 07:53
 
PREVENZIONE INCENDI E PULIZIA FONDI INCOLTI PDF Stampa E-mail
Scritto da Claudio Rigatuso   
Martedì 12 Maggio 2020 17:29
L’11 maggio 2020, il sindaco, Avv. Tommaso Pelagalli, quale autorità comunale di protezione civile, ha emanato l'ordinanza numero 14 avente per oggetto: "Prevenzione incendi e pulizia dei fondi incolti".
Le prescrizioni contenute nell'ordinanza sindacale sono rivolti principalmente ai proprietari e/o conduttori di aree agricole non coltivate, di aree verdi urbane incolte, ai proprietari di villette e agli amministratori di stabili con annesse aree a verde, ai proprietari di cascinali, fienili e fabbricati in genere destinati all’agricoltura, ai responsabili di cantieri edili e stradali, ai responsabili di strutture turistiche, artigianali e commerciali, con annesse aree pertinenziali, al fine di provvedere ad effettuare interventi di pulizia, a propria cura e spese, dei terreni invasi da vegetazione.
I soggetti obbligati devono provvedere alla rimozione di ogni elemento o condizione che possa rappresentare pericolo per l’incolumità e l’igiene pubblica, in particolare devono estirpare la vegetazione infestante, tagliare le siepi vive, i rami che si protendono sui cigli delle strade e rimouovere i rifiuti e quant’altro possa essere veicolo di incendio, mantenendo, per tutto il periodo estivo, le condizioni tali da non accrescere il pericolo di incendi.
Ultimo aggiornamento Martedì 12 Maggio 2020 17:30
 
AVVISO - Ordinanza Contingibile e Urgente n. 18 del 30 aprile 2020 PDF Stampa E-mail
Scritto da SINDACO   
Venerdì 01 Maggio 2020 11:06
IL SINDACO

 Vista l’Ordinanza Contingibile e Urgente n. 18 del 30 aprile 2020 emessa dal Presidente della Regione Siciliana di cui si richiamano le premesse normative che, per brevità, devono qui intendersi integralmente riportate e trascritte, 

AVVISA

- Che è consentita l’attività non imprenditoriale essenziale alla conduzione di terreni agricoli e alla cura degli animali ivi custoditi purchè riconducibile a situazioni di necessità finalizzata a sopperire alle esigenze alimentari e ai lavori di manutenzione per la prevenzioni degli incendi,
- Che l’uscita per recarsi nei propri terreni è consentita, nell’ambito del proprio territorio comunale o in quello di altro Comune, solo nei giorni feriali e una sola volta al giorno e a un massimo di due componenti del nucleo familiare, ovvero ad un soggetto all’uopo delegato.

°     °     °     °     °

- Che sono consentiti gli spostamenti nell’ambito del territorio della Regione Siciliana per trasferimento stagionale nelle abitazioni diverse da quella principale, sia individualmente che con il proprio nucleo familiare, con divieto nei giorni festivi e domenicali.
°     °     °     °     °
- Che è consentita l’attività sportiva in forma individuale, ovvero con un accompagnatore per i minori e le persone non autosufficienti, purchè nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale e delle norme relative al contenimento del contagio
°     °     °     °     °
- Che sono autorizzate, previa comunicazione al Prefetto, le attività di ristoranti, gelaterie, pasticcerie, bar e pub solo con asporto o consegna a domicilio, con l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi.
- Che è autorizzato il commercio, anche al dettaglio, di prodotti florovivaistici quali semi, piante, fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti.
°     °     °     °     °
- Che permane la chiusura al pubblico nei giorni domenicali di tutti gli esercizi commerciali attualmente autorizzati, fatta eccezione per le farmacie di turno e per le edicole. Per Domenica 10 maggio 2020 è consentita la vendita di prodotti florovivaistici.
- Che è autorizzato nelle giornate domenicali il servizio di consegna a domicilio e di asporto dei prodotti alimentari e affini. Per la sola giornata del 10 maggio 2020 il servizio a domicilio è consentito anche ai commercianti di prodotti florovivaistici.
 

Per quanto qui non menzionato si richiama e ci si riporta all’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 18 del 30 aprile 2020 pubblicata nel sito istituzionale del Comune.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla su richiamata Ordinanza comporta le conseguenze sanzionatorie previste dalla vigente legge.

Vallelunga, 1 maggio 2020                                                                

                                                                                                                 IL SINDACO  
                                                                                                      Avv. Tommaso Pelagalli
Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Maggio 2020 11:10
 
AVVISO - EMERGENZA COVID 19 ULTERIORI DIPSOSIZIONI PDF Stampa E-mail
Scritto da SINDACO   
Domenica 19 Aprile 2020 15:15

IL SINDACO

Vista la nuova Ordinanza contingibile e urgente n. 17 del 18 aprile 2020 emessa dal Presidente della Regione Siciliana — Misure Urgenti in Materia di Prevenzione Sanitaria

RENDE NOTO CHE

I

Ferme le disposizioni di cui all’articolo 1, comma 3, della presente Ordinanza, chiunque faccia ingresso in Sicilia ha l'obbligo di:
a) registrarsi sul sito internet www.siciliacoronavirus.it, compilando integralmente it modulo informatico previsto; rendere immediata dichiarazione attestante la presenza nell'isola (comunicandone compiutamente l'indirizzo) al proprio Medico di Medicina Generale o al Pediatra di Libera Scelta, al Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Sanitaria Provinciale competente per territorio nonchè al proprio Comune di residenza o domicilio;
b) permanere in isolamento obbligatorio presso la propria residenza o domicilio, adottando una condotta improntata al distanziamento dai propri congiunti e/o coabitanti, curando di areare piu volte al giorno i locali dell'abitazione.
I soggetti in isolamento non possono ricevere visite. E' ammesso soltanto l'accesso di badanti e personale sanitario, a condizione che vengano adottate tutte le precauzioni e le cautele utili a evitare il contagio.
I soggetti in isolamento sono sottoposti a tampone rinofaringeo alla conclusione del termine di quarantena.

II

I soggetti dei quali sia stata accertata la positivita al contagio da Covid-19 hanno l'obbligo di:
a) comunicare le proprie condizioni di salute al Medico di Medicina Generale o al Pediatra di Libera Scelta e al Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Sanitaria Provinciale territorialmente competente, secondo le cadenze temporali fissate dai vigenti protocolli di sorveglianza sanitaria;
b) permanere in isolamento rispetto agli altri componenti del proprio nucleo familiare, con l'adozione delle medesime cautele indicate all'art. 9, comma 1, lett. b) della presente ordinanza;
c) comunicare i nominativi dei propri conviventi, che le Aziende Sanitarie Provinciali provvedono a trasmettere in un apposit "elenc unico giornaliero" alle Prefetture competentiper territorio. L'inadempimento di tale disposizione integra l'ipotesi di grave violazione ex articolo 20, commi 6 e 7, della legge 5/2009.
Alle disposizioni di cui alle lettere a) e b) del comma 1 sono tenuti i soggetti coabitanti per la durata di giorni quattordici, decorrenti dalla data di accertamento di positivita del contagio.
Essi sono sottoposti at tampone rinofaringeo a conclusione del suddetto periodo.
Sono esclusi degli obblighi di cui al precedente comma i soli soggetti conviventi appartenenti alle Forze dell'ordine, alle Forze armate, al servizio sanitario (ivi compreso il personale amministrativo) per i quali non sia stato concesso il lavoro agile (c.d. smart working).

III

Gli spostamenti dei passeggeri via mare da Messina per Villa San Giovanni e Reggio Calabria e viceversa sono disciplinati dai provvedimenti adottati dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro delta Salute, tenuto conto dell'andamento epidemiologico nell'Isola.

IV

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza comporta le conseguenze sanzionatorie previste dalla legge vigente.

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Aprile 2020 15:19
 
AVVISO - RACCOLTA FONDI PER EMERGENZA CORONAVIRUS PDF Stampa E-mail
Scritto da SINDACO   
Venerdì 10 Aprile 2020 14:31
IL Sindaco informa che è stato aperto un conto corrente dedicato alla raccolta fondi denominato “Comune di Vallelunga Pratameno  emergenza coronavirus” per promuovere azioni a beneficio delle famiglie sul territorio del Comune di Vallelunga Pratameno.
Le donazioni, pertanto, potranno essere effettuate sul seguente conto corrente bancario di tesoreria:
 
Codice IBAN: IT42S0760116700001049427287

CODICE BIC/SWIFT    BPPIITRRXXX

 Intestato a: COMUNE DI VALLELUNGA PRATAMENO - EMERGENZA COVID 19.

con causale: “Comune di Vallelunga  emergenza coronavirus”

Chi effettua liberalità in denaro in favore del comune potrà beneficiare di detrazioni di imposta come segue:

L'art. 66 del d.l. 17 marzo 2020, n. 18 c.d. decreto "Cura Italia" ha previsto che per le erogazioni liberali in denaro, effettuate dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 spetta una detrazione dall'imposta lorda ai fini dell'imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro.

Per le erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto all'emergenza epidemiologica da COVID-19, effettuate nell'anno 2020 dai soggetti titolari di reddito d'impresa, si applica l'art. 27 della legge 13 maggio 1999, n. 133.

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Aprile 2020 15:45
 
ISOLA ECOLOGICA - RACCOLTA DEI RIFIUTI INGOMBRANTI PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Martedì 25 Agosto 2020 11:40

SOSPENSIONE RITIRO E CONFERIMENTO

RIFIUTI INGOMBRANTI

 Si avvisano gli utenti del servizio rifiuti che, temporaneamente, è sospeso il ritiro a domicilio e il conferimento presso l'isola ecologica effettuato personalmente, dei rifiuti ingombranti, a causa del riempimento del contenitore di tali rifiuti.

Ultimo aggiornamento Domenica 30 Agosto 2020 14:35
 
VARIAZIONE ORARIO INIZIO RACCOLTA RIFIUTI PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Martedì 05 Maggio 2020 09:05

VARIAZIONE ORARIO INIZIO RACCOLTA RIFIUTI

Si avvisa che da domani, 6 maggio 2020, il ritiro "porta a porta" dei rifiuti avrà inizio alle ore 7:00.

Per questo motivo si raccomanda di esporre i rifiuti davanti la propria abitazione prima delle ore 7:00.

Si ricorda di dividere bene i rifiuti, e di non utilizzare sacchetti di plastica per la raccolta dell'umido, della carta e del vetro. Utilizzare solo sacchetti compostabili per i rifiuti organici, riconoscibili dal marchio “OK compost”
OK Composto di carta per alimenti.

Si ringrazia per la collaborazione.

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Maggio 2020 09:12
 
I risultati della raccolta differenziata dei rifiuti PDF Stampa E-mail
Scritto da Antonino Di Pasquale   
Mercoledì 22 Aprile 2020 10:32

La percentuale degli ultimi mesi è rapidamente scesa sotto la soglia minima del 65 %, che se confermata, ci farà perdere, ancora una volta, il premio che la Regione assegna ai Comuni più virtuosi, e pagheremo l’addizionale del tributo speciale per lo smaltimento in discarica.

Tre sono le cose che tutti possiamo fare per migliorare i numeri della raccolta differenziata, e contenere il costo del servizio e delle bollette Tari:

  1. Separare bene i rifiuti.
  2. Conferire i rifiuti nei contenitori giusti.
  3. Rispettare il calendario settimanale di raccolta


Prima di buttare un rifiuto nel sacco nero, pensiamoci bene al gesto che stiamo compiendo e quali conseguenza avrà per le tasche delle famiglie e per l’ambiente in cui viviamo.

Leggi il testo intero dell'avviso

Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Aprile 2020 07:43
 
AVVISO - DISPOSIZIONI EMERGENZA COVID 19 PDF Stampa E-mail
Scritto da SINDACO   
Domenica 19 Aprile 2020 15:08
IL SINDACO
Vista la nuova Ordinanza contingibile e urgente n. 17 del 18 aprile 2020 emessa dal Presidente della Regione Siciliana — Disposizioni Generali


RENDE NOTO CHE
 
I
È consentita, in quanto riconducibile a "situazione di necessita" finalizzata a sopperire alle esigenze alimentari ed ai lavori di manutenzione per la prevenzione degli incendi, l'attivita non imprenditoriale necessaria per Ia conduzione di terreni agricoli e per Ia cura degli animali.
per le finalità di cui al comma precedente, l'uscita nell'ambito del medesimo Comune o verso un Comune diverso da quello in cui attualmente si trova l'interessato, è consentita una sola volta al giorno e ad un solo componente del nucleo familiare, ovvero ad un soggetto all'uopo delegato. È altresi, autorizzata l'attivita di manutenzione di aree verdi e naturali, pubbliche e private. Le attivita di cui al presente articolo sono consentite solo nei giorni feriali.

II
È consentito, in caso di necessità, alle persone affette da disabilità intellettive, relazionali e/o motorie, con l'assistenza di un accompagnatore, compiere una uscita giornaliera di breve durata e in prossimita della propria abitazione.

III
Gli spostamenti con l'animale di affezione, per le sue esigenze fisiologiche, sono consentiti solamente in prossimita della abitazione.

IV
È disposta la chiusura al pubblico di tutti gli esercizi commerciali attualmente autorizzati nei giorni domenicali e del 25 aprile e del 1° maggio. E’ fatta eccezione per le farmacie e per le edicole. Ètuttavia, consentito nelle superiori giornate domenicali e festive it servizio di consegna a domicilio dei prodotti alimentari e dei combustibili per use domestico e per riscaldamento.

V

la mancata osservanza degli obblighi di cui all’Ordinanza su richiamata comporta le conseguenze sanzionatorie previste dalla legge vigente.

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Aprile 2020 15:21
 
AVVISO - NUOVE LIMITAZIONI ALL’ESERCIZIO DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI NELLE GIORNATE FESTIVE PDF Stampa E-mail
Scritto da SINDACO   
Mercoledì 08 Aprile 2020 18:36
CON ORDINANZA N. 14 DEL 3 APRILE 2020 IL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA HA INTRODOTTO NUOVE LIMITAZIONI ALL’ESERCIZIO DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI NELLE GIORNATE FESTIVE.
IN PARTICOLARE L’ART. 5 DEL PROVVEDIMENTO DISPONE LA CHIUSURA DOMENICALE E NEI GIORNI FESTIVI DI TUTTI GLI ESERCIZI COMMERCIALI ATTUALMENTE AUTORIZZATI, FATTA ECCEZIONE PER LE FARMACIE DI TURNO E LE EDICOLE.
PERTANTO, NELLE GIORNATE FESTIVE DI PASQUA E DI LUNEDI’ DELL’ANGELO, I SERVIZI DI CONSEGNA A DOMICILIO DEBBONO ESSERE PARIMENTI SOSPESI, CON ECCEZIONE DELLA CONSEGNA DI FARMACI E DI MATERIALE EDITORIALE.
INOLTRE, LA MEDESIMA ORDINANZA HA CONFERMATO IL DIVIETO DI OGNI PRATICA MOTORIA E SPORTIVA ALL’APERTO, ANCHE IN FORMA INDIVIDUALE, COMPRESO PER TUTTE LE ATTIVITA’ MOTORIE ALL’APERTO DI MINORI ACCOMPAGNATI DA UN GENITORE CON LA SOLA ECCEZIONE ALLE PERSONE AFFETTE DA DISABILITA’ INTELLETTIVE E/O RELAZIONALI CUI E’ POSSIBILE SVOLGERE UNA BREVE PASSEGGIATA GIORNALIERA IN PROSSIMITA’ DELLA PROPRIA ABITAZIONE CON L’ASSISTENZA DI UN ACCOMPAGNATORE.
DEL PARI GLI SPOSTAMENTI CON L’ANIMALE D’AFFEZIONE SONO CONSENTITE SOLAMENTE IN PROSSIMITA’ DELLA PROPRIA ABITAZIONE.
INFINE, SI RICORDA CHE LE PROSSIME FESTIVITA’ PASQUALI NON DEVONO COSTITUIRE IL PRETESTO PER SPOSTAMENTI E MOVIMENTI DI PERSONE IN CONTRASTO CON LE VIGENTI MISURE GOVERNATIVE DI CONTENIMENTO E CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DEL COVID-19.
LA MANCATA OSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI SU RICHIAMTI COMPORTA LE CONSEGUENZE SANZIONATORIE PREVISTE DALLA VIGENTE LEGGE PER CUI SI INVITA TUTTA LA CITTADINANZA AD OSSERVARE SCRUPOLOSAMENTE LE SUPERIORI MISURE LIMITANDO ALLE SOLE NECESSITA’ INDIFFERIBILI I PROPRI SPOSTAMENTI
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 10